Catania Lungomare Fest: anche a luglio fronte mare pedonalizzato la domenica sera

Anche per il mese di luglio l’Amministrazione Comunale ha programmato, con alcune novità, la chiusura al traffico veicolare del Lungomare, in ore serali, per tutte le domeniche del mese. Anzitutto, la prima domenica, il 4 luglio, e la terza, il 18 luglio, sono gli appuntamenti che anche segnano la ripresa degli appuntamenti con il Lungomare Fest, secondo la sperimentata formula di arricchire con mercatini artigianali la pedonalizzazione domenicale del nostro lungomare di roccia lavica. Le altre domeniche del mese, invece, vi sarà solo la chiusura la traffico veicolare. Altra importante novità riguarda gli orari: la pedonalizzazione, infatti, sarà ogni domenica sera, dalle 18,30 alle 23,30, considerata anche positiva dell’esperimento della pedonalizzazione nelle domeniche dello scorso mese di Giugno, con una notevole partecipazione di cittadini.

“Con il ritorno ritorno del nostro Lungomare Fest, per ora limitato dalle contingenze Covid, solo alla presenza dei mercatini artigianali -ha spiegato il sindaco Salvo Pogliese- riprendiamo, seppure parzialmente, la nostra impostazione di animare la pedonalizzazione del nostro lungomare. Mi sento di ringraziare, ancor di più, quegli artigiani che hanno aderito all’invito della Direzione Comunale Attività Produttive di offrire ai catanesi la possibilità di acquistare prodotti artigianali a prezzi agevola,i oltre a godere del nostro splendido lungomare a piedi o in bicicletta”.

Da alcuni giorni, inoltre, un serpentone di sedute con vista mare, è stato posizionato sull’area pedonale del Lungomare, proprio di fronte al Nautico,  finalmente protetta dalla sosta selvaggia. Una piccola novità che il sindaco Pogliese, annuncia come “solo una simbolica anticipazione di quello che è destinato a diventare nel prossimo futuro,  la nuova “Strada del Mare”, grazie all’intervento di riqualificazione già finanziato, da piazza Mancini Battaglia al Passiatore, per ridisegnare la mobilità del nostro fronte mare in un’ottica di sostenibilità. Subito dopo l’approvazione del bilancio comunale, infatti, bandiremo anche questo concorso di progettazione e la gara per i lavori”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

CONDIVIDI L'ARTICOLO