Buona la seconda per il bilancio consolidato. L’Ars approva il documento

Dopo la bocciatura in prima battuta di ieri, il documento riesce ad incassare oggi 35 voti favorevoli contro i 27 contrari.

Questa mattina ha infatti avuto luogo in Aula un nuovo confronto con gli esponenti della coalizione di centrodestra, soprattutto rispetto alle numerose assenze registrate ieri in aula, a seguito del quale si è finalmente detto sì al documento contabile.
Con l’approvazione del bilancio consolidato si possono finalmente sbloccare le 600 assunzioni già pronte.
Il governo regionale ha proceduto a individuare il perimetro di consolidamento.
“In questo documento prosegue la nostra azione di allargamento del perimetro di consolidamento e dunque degli enti legati alla Regione che vengono sottoposti ad attento controllo. Nel 2018 l’amministrazione regionale riusciva a inserire nell’elenco 21 enti, oggi invece siamo a 73, rafforzando così i principi di certezza e di trasparenza che devono connotare i conti del nostro ente. Stiamo facendo chiarezza su questi enti, in gran parte attivi e strategici, ma ci sono anche dei carrozzoni che già l’anno prossimo potranno essere cancellati a decine” dichiara l’assessore regionale all’Economia Marco Falcone.

Lorena Garofalo

Condividi su:

You cannot copy content of this page

blank

Seguici su