Bmw Neue Klasse, auto elettriche per l’accumulo di energia

MONACO DI BAVIERA (GERMANIA) (ITALPRESS) – I modelli BMW Neue Klasse previsti per il lancio nel 2025 saranno in grado di immagazzinare elettricità e funzionare come una presa di corrente. Sono dotati di tecnologia per la ricarica bidirezionale, ovvero la capacità di accettare e fornire energia elettrica. Con i più recenti studi di design, la berlina BMW Vision Neue Klasse e il SAV BMW Vision Neue Klasse X, il BMW Group mostra come saranno i veicoli principali della prossima generazione del marchio BMW. Rappresentano la gamma di innovazioni tecnologiche con cui l’azienda sta dimostrando la sua futura sostenibilità. Con la prima mondiale della BMW Vision Neue Klasse X, BMW annuncia ora un’altra innovazione destinata alla produzione: la capacità di ricarica bidirezionale. Questa tecnologia consente di utilizzare la batteria ad alta tensione di un veicolo completamente elettrico come dispositivo di stoccaggio dell’energia e di restituire l’energia accumulata alla propria rete domestica o alla rete elettrica in un secondo momento.
Ciò rende ancora più facile per i clienti BMW contribuire attivamente alla transizione energetica e promuovere la generazione sostenibile e l’uso di energia rinnovabile. Funzioni come “Vehicle to Home”, “Vehicle to Grid” e “Vehicle to Load” saranno quindi disponibili per la prima volta per i clienti BMW. Questa mossa sottolinea anche l’espansione in corso dell’offerta di ricarica del BMW Group. “Stiamo costantemente migliorando la nostra gamma di prodotti e servizi di ricarica al fine di massimizzare il beneficio per il cliente”, afferma Frank Weber, membro del Consiglio di Amministrazione di BMW AG, responsabile dello Sviluppo. “A partire da quest’estate, offriremo una ricarica ottimizzata in termini di costi insieme al nostro partner E.ON in diversi mercati. E con la Neue Klasse faremo il prossimo passo: la ricarica bidirezionale. Vehicle to Home e Vehicle to Grid, completamente integrati nel nostro completo ecosistema di ricarica – BMW Connected Home Charging. Utilizzando il veicolo, l’app My BMW, il backend BMW – insieme a una BMW DC Wallbox Professional e al proprio impianto fotovoltaico, i clienti potranno controllare il flusso di energia in modo tale da poter ricaricare a casa anche quando non sono collegati alla rete. E, naturalmente, potranno anche ridurre i costi di ricarica restituendo l’energia accumulata nella loro BMW alla rete elettrica”.

foto: ufficio stampa Bmw Group Italia

(ITALPRESS).

Condividi su:

You cannot copy content of this page

blank

Seguici su