Azzurri sbarcati in Germania, inizia l’avventura a Euro2024

di Antonio Ricotta
ISERLOHN (GERMANIA) (ITALPRESS) – Con l’arrivo al VierJahreszeiten hotel di Iserlohn intorno alle 19, è ufficialmente iniziata l’avventura degli azzurri a Euro2024. Una serata piuttosto rigida, circa 12 gradi e pioggia leggera, ha accolto la Nazionale di Luciano Spalletti, riscaldata dal calore di oltre 200 tifosi italiani che, nonostante le condizioni del tempo, hanno voluto dare il loro benvenuto ai campioni d’Europa. Tricolori, maglie degli azzurri di oggi (Chiesa) e di ieri (Toni, Gilardino, Gattuso iridati nel 2006 qui in Germania), inno di Mameli e l’ormai classico “Popopopo” sulle note di Seven Nation Army per dare il benvenuto a una Nazionale che fa sognare gli italiani di Germania. “Forza azzurri fateci sognare e cantare ancora una volta”, recitava uno striscione preparato da alcuni tifosi di Iserlohn. Luciano Spalletti è stato il primo ad andare incontro alla folla, con lui subito dopo anche capitan Donnarumma e gli altri azzurri, compreso il capo delegazione Gigi Buffon, uno dei campioni del mondo del 2006 ancora oggi tra i più acclamati. Già a Dortmund, il primo Wilkommen per gli azzurri, accolti da un centinaio di tifosi italiani e dai vertici delle istituzioni locali, tra cui il sindaco di Dortmund Thomas Westphal che ha ricevuto dal presidente Gravina una maglia con il cognome e numero 24 a simboleggiare l’anno dell’Europeo). Prima Dortmund, poi Iserlohn per un abbraccio che è solo l’antipasto rispetto al menù previsto per la giornata di domani, quando, nel pomeriggio, la Nazionale sosterrà il primo allenamento sul terreno di gioco dell’Hemberg Nord, stadio a pochi chilometri dall’albergo della squadra e che per l’occasione sarà aperto al pubblico. Attesi circa 4.500 spettatori. Subito dopo la prima seduta in terra tedesca l’inaugurazione di Casa Azzurri. Alla cerimonia parteciperanno, tra gli altri, il ministro degli Esteri, Antonio Tajani, il presidente della Federcalcio, Gabriele Gravina, l’ambasciatore italiano in Germania, Armando Varricchio, il sindaco di Iserlohn, Michael Joithe e la Nazionale al completo. E’ iniziata l’avventura azzurra, ora comincia il conto alla rovescia per il debutto di sabato 15, a Dortmund, contro l’Albania.
– foto Ari/Italpress –
(ITALPRESS).

Condividi su:

You cannot copy content of this page

blank

Seguici su