Aura Immersive lancia a Didacta piattaforma per la didattica immersiva

FIRENZE (ITALPRESS) – La didattica realizzata con strumenti digitali migliora l’apprendimento degli studenti. E’ quanto emerge dall’analisi fatta da Aura Immersive su un campione di 200 scuole italiane che hanno adottato l’offerta per la didattica delle società leader nell’offrire soluzioni di formazione innovative e immersive per l’educazione e la formazione anche grazie alle collaborazioni con realtà come il Moige (Movimento Italiano Genitori) e Confindustria Vicenza.
La piattaforma viene presentata dal 20 al 22 marzo a Firenze a Didacta (Area Smart Building.edu Stand J11 – Piano Terra Pad. Spadolini), la più importante fiera del settore dell’educazione, insieme al catalogo di contenuti multidisciplinari sviluppati internamente e appositamente pensati per le scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado.
“I contenuti immersivi – dichiara il Chief Innovation Officer di Aura Group, Denis Tredese – possono essere un valido strumento di supporto didattico per insegnanti e studenti perchè sfruttano l’emotività generata dall’esperienza coinvolgente per aumentare il livello di attenzione, la predisposizione all’ascolto e per fissare i concetti attraverso le immagini. Per farlo il sistema di hardware e software deve essere facilmente governabile e deve restare invariata l’efficienza nella gestione dell’ambiente classe. Per questo abbiamo sviluppato un’applicazione dedicata per rispondere a questi requisiti, che in maniera agile permette la visualizzazione di contenuti a 360 gradi in modalità simultanea per un’intera classe di studenti e contestualmente offre al docente sistemi per il controllo dei visori (3DOF) e del materiale proposto”.
Per supportare i docenti nell’affrontare le sfide legate alle nuove tecnologie per la didattica sarà presentata dal 21 marzo la proposta congiunta di Aura Immersive con H-FARM, la piattaforma d’innovazione che investe in modo importante nella formazione con all’attivo offerta scolastica, universitaria e percorsi professionalizzanti. In particolare la formazione dei docenti sarà incentrata nell’affrontare le rivoluzioni tecnologiche, umane e di pensiero del nostro tempo e del prossimo futuro, fornendo competenze tecniche specifiche, ma anche soft skills, fondamentali oggi per orientarsi in un modo in rapida evoluzione e con un importante gap generazionale che proprio i docenti si trovano spesso a dover colmare.
Per il secondo anno consecutivo Custom ha scelto di affiancare Aura Immersive, verranno presentate le ultime novità per la Didattica Digitale: una suite di soluzioni hardware e software integrate a servizio degli Istituti Scolastici con la dichiarata finalità di rendere le scuole ambienti realmente partecipati, grazie a modalità di insegnamento coinvolgenti in grado di offrire maggiori opportunità di apprendimento per gli studenti.
Sarà presentata tra le innovazioni per la didattica la Cattedra Multimediale: un tavolo interattivo multi-utente che offre, a studenti e discenti, una esperienza di utilizzo fluida e naturale grazie ad una superficie ultra smooth che consente gesture precise e tocchi scorrevoli. Grazie all’applicativo software integrato nella Cattedra Multimediale, il Touchviewer, uno strumento semplice e pratico per creare e impostare lezioni digitali interattive personalizzate, modulate sulle specifiche esigenze della classe. All’interno di Touchviewer è possibile caricare contenuti di terze parti, come lezioni pubblicate da case editrici, quick test di approfondimento e verifica, o creare in autonomia i contenuti didattici.
“La scuola – dichiara il Chief Innovation Officer di Aura Immersive Denis Tredese – rappresenta la chiave per sbloccare il potenziale delle future generazioni. In questo contesto, la tecnologia ha un ruolo fondamentale grazie alla sua alta capacità di engagement e alle infinite possibilità di personalizzazione della didattica che offre. Le soluzioni interattive di Touchwindow sono concepite come veri e propri strumenti di lavoro trasversali a servizio della didattica: i device multi-touch si integrano ad applicativi software con i quali realizzare lezioni interattive utilizzando grandi varietà di contenuti, come testi, immagini, video, grafici, mappe concettuali e giochi educativi. Gli insegnanti e gli studenti possono interagire con i contenuti presenti sulla Cattedra Multimediale sottolineando, evidenziando, apponendo note testuali e condividerli, poi, con gli alunni e con i supporti tecnologici in uso all’Istituto o alla classe”.
“La crescita significativa del Gruppo Custom – dichiara il presidente di Custom Carlo Stradi – è il risultato di un impegno costante verso la ricerca e l’innovazione attraverso partnership strategiche e di una visione proattiva su tutto il mondo dell’Information Technology. Avere l’opportunità di offrire soluzioni interattive e innovative agli studenti è un impegno che ci onora ed un investimento sul nostro futuro che sono i giovani”.
La partnership tra Aura Immersive e Confindustria Vicenza prevede un canale dedicato con lezioni trasversali, adatte a qualsiasi tipologia di scuola superiore di secondo grado, che affrontano temi quali le basi del marketing digitale, la robotica, la cybersicurezza, l’utilizzo dell’intelligenza artificiale e la sostenibilità aziendale. Nel canale alcuni tra i più autorevoli esperti dei vari settori affrontano con innovative modalità di presentazione in realtà virtuale ed immersiva contenuti che proietteranno gli studenti nel mondo del lavoro.
Nell’occasione sarà presentato il canale gratuito EduVerso4School con Moige a disposizione di tutti gli studenti italiani per il quale hanno già offerto i contenuti didattici formativi tra gli altri il Garante per la Protezione dei Dati Personali, Di.Te. Associazione Nazionale Dipendenze Tecnologiche, Gap e Cyberbullismo, Confarca e Indicam.
Il canale nasce con l’obiettivo di combattere nelle scuole il bullismo, sensibilizzare sulla sicurezza stradale, favorire la pratica sportiva, stimolare corretti stili di vita e comportamenti responsabili contro le dipendenze ed il disagio giovanile, come le disfunzioni alimentari.

– Foto ufficio stampa Aura Immersive –

(ITALPRESS).

Condividi su:

You cannot copy content of this page

blank

Seguici su