Atl.Madrid-Borussia Dortmund 2-1, in gol De Paul e Lino

MADRID (SPAGNA) (ITALPRESS) – Vince l’Atletico Madrid, che nonostante le diverse occasioni da gol non va oltre il 2-1 contro un Borussia Dortmund difensivamente fragile ma ancora vivo in ottica qualificazione. Al momentaneo doppio vantaggio firmato nel primo tempo da De Paul e Lino risponde negli ultimi dieci minuti di partita il subentrante Haller. Dopo appena cinque minuti di gioco è l’Atletico a trovare il vantaggio, sfruttando il clamoroso errore in uscita palla di Kobel e Maatsen che favoriscono la conclusione agevole di De Paul, liberissimo di siglare l’1-0. Confusione tra le fila degli uomini di Terzic, con la squadra di Simeone in controllo di gioco e avversari nel primo terzo di gara. E’ proprio al 32′ che arriva il raddoppio dei colchoneros, ancora con un errore difensivo dei tedeschi, stavolta con il malinteso tra Hummels e Schlotterbeck a causare il recupero palla di Morata e il servizio di Griezmann per la conclusione di Lino che vale il 2-0. La prima vera occasione per il Borussia Dortmund arriva al 43′, con il tracciante dalla distanza di Maatsen sul quale Oblak è reattivo a distendersi in tuffo. In avvio di ripresa parte meglio il Dortmund, con un paio di tiri tentati da Sabitzer e Fullkrug ma stoppati bene da Oblak. Da un portiere all’altro, stavolta è Kobel, al 75′, a tirare fuori il riflesso giusto per salvare sul tap in da due passi di Lino, libero sulla punizione di Griezmann ma non lucido a mettere in rete il 3-0. Nel finale di partita la formazione di Terzic riesce tuttavia a sfruttare una leggerezza dell’Atletico Madrid per accorciare le distanze: al minuto 81 è Haller a farsi trovare pronto sull’intervento difensivo scomposto di Molina e girare in porta il gol del 2-1. Moto d’orgoglio del Dortmund che negli ultimi minuti troverà anche due traverse con Bynoe-Gittens prima e Brandt poi, ma senza riuscire a pareggiare il risultato finale di 2-1 dal quale si ripartirà tra sei giorni nella gara di ritorno.
– foto Ipa Agency –
(ITALPRESS).

Condividi su:

You cannot copy content of this page

blank

Seguici su