ASP Enna: screening gratuito tumori Testa-Collo

Anche quest’anno, in occasione dell’ XI edizione della campagna di sensibilizzazione europea per la prevenzione dei tumori del distretto Testa-Collo, l’Unità Operativa  di Otorinolaringoiatria dell’Ospedale Umberto I di Enna, diretta dal Dott. Salvatore Maira, rinnova la sua partecipazione alle giornate di screening oncologico patrocinate dall’ AIOCC (Associazione Italiana di Oncologia Cervico-Cefalica).

Le visite specialistiche gratuite, nell’ambito della campagna di prevenzione oncologica Make Sense, si terranno in data 19/09/23, a partire dalle ore 15:00, presso i locali del reparto di Otorinolaringoiatria sito al quarto piano (plesso blu) e verranno eseguite dal direttore dell’Unità Operativa coadiuvato dal suo staff.

Sarà possibile accedere al servizio tramite prenotazione telefonica diretta al numero 0935/516456 e richiedere eventuale materiale informativo.

L’ evento, denominato “Make Sense Campaign 2023: Hai la testa a posto? 1 sintomo per 3 settimane, 3 settimane per 1 vita”, coinvolge circa 130 centri di riferimento in tutto il territorio nazionale  ponndo l’ accento sull’ importanza della valutazione specialistica mirata in caso di sintomi spesso considerati banali (mal di gola, otalgia, raucedine e disfonia, difficoltà alla deglutizione, ostruzione respiratoria nasale ed epistassi ricorrenti) che si protraggono oltre i 20 giorni , al fine di escludere eventuali lesioni a rischio di cancerizzazione.

La diagnosi precoce di una lesione precancerosa o di una neoplasia in stadio iniziale permette, infatti, l’attuazione delle strategie terapeutiche più efficaci, con la possibilità di eseguire interventi chirurgici meno demolitivi e terapie oncologiche con più elevato tasso di guarigione, fino all’ 80-90% dei casi.

“Negli ultimi anni, l’ impegno crescente del nostro reparto è rivolto proprio a cercare di garantire i più elevati standard di diagnosi e cura e al contempo fornire un servizio sempre più capillare nel territorio Ennese e aree limitrofe”, dichiara il dott. Salvatore Maira , Responsabile dell’ UO di Otorinolaringoiatria. “Già lo scorso anno questa iniziativa ha suscitato grande interesse e auspichiamo un numero di adesioni ancora maggiore rispetto alla precedente edizione”.

Condividi su:

You cannot copy content of this page

blank

Seguici su