ANCIPA: rinnovato l’accordo fra Legambiente ed il Comune di Troina per la gestione del sentiero lacustre

Si è appena conclusa la cerimonia del rinnovo della convenzione fra il comune di Troina ed circolo Ancipa di Legambiente, firmata lungo il circuito lacuale dell’invaso Sartori. Il luogo della firma, lambito dalle fiamme degli incendi che hanno distrutto migliaia di ettari alla fine di luglio, è stato accuratamente allestito da Maria Del Valle Della Casagrande, artista italo-argentina ritornata nella terra dei suoi avi e ben integrata da ormai 2 anni a Troina, e da Giuseppe Bottitta, architetto e docente di Arte ed Immagine nelle scuole secondarie di primo grado. I due artisti hanno sfruttato il contesto naturale, adornandolo con i lavori eseguiti dagli alunni dell’I.C. “Don Bosco” e dai partecipanti ai laboratori di Legambiente Ancipa: disegni, pensieri, sogni attaccati alle foglie ed ai rami degli alberi e le foto dei precedenti campi di lavoro sullo stesso circuito lacuale.

La suddetta convenzione prevede l’impegno dei volontari del circolo nel proporre iniziative ed attività di fruizione e sensibilizzazione e di partecipare nei processi decisionali relativi ai progetti insistenti sull’area.

Nel nuovo accordo, oltre al circolo Ancipa ed al comune nebroideo, entra a far parte l’Azienda Speciale Silvo Pastorale del comune di Troina, il cui ruolo principale si delinea in vigilanza e controllo del territorio.

Alla manifestazione hanno preso parte i volontari del Circolo troinese, rappresentati nel tavolo dal Presidente del circolo Salvatore Di Vincenzo, il Sindaco di Troina dott. Sebastiano Venezia ed il dott. Giovanni Ruberto, consigliere dell’azienda speciale Silvo Pastorale, in rappresentanza della stessa.

Di Vincenzo si è detto entusiasta del rinnovo dell’intesa, dopo 10 anni dall’ultima convenzione, il circolo locale ritorna ad essere protagonista di quel luogo. Il Presidente evidenzia come il luogo deve essere preservato da un turismo di massa, auspicando ad una fattiva collaborazione fra i tre soggetti, con l’obiettivo principale della conservazione dei luoghi. Giovanni Ruberto invece fa leva sull’importanza di fare rete e di lavorare in sinergia per la valorizzazione del sentiero. A seguire il sindaco, Sebastiano Venezia, ha riconosciuto un ruolo di rilievo del circolo di Legambiente nel corso degli anni, strategico nella sensibilizzazione ambientale e nella valorizzazione dell’ecosistema Troinese. Presente pure il presidente di Legambiente Sicilia, Gianfranco Zanna, il quale ha sottolineate l’importanza di questo evento, quale risposta della società civile a questa situazione che sta interessando la Sicilia e l’ennese in particolare, interessati da innumerevoli incendi che hanno distrutto gran parte del patrimonio naturalistico ed ha dato merito al circolo troinese di essere fra “i pilastri” della rete regionale di Legambiente, portatore di varie iniziative, fra cui il Centro di Educazione Ambientale e alla Sostenibilità “Angelo Vassallo”.

A fine cerimonia Maria Del Valle Della Casagrande, come riconoscimento alla comunità troinese per averla accolta, ha donato alla cittadinanza, nelle mani del Sindaco Venezia un quadro, “ La tentazione”, olio su tela, opera che è già stata in mostra alla “Venice and Borders Art Fire”.

Fabio Salinaro

Condividi su:

Seguici su