Allegri ritrova Pogba e Vlahovic “Pensiamo solo al campo”

TORINO (ITALPRESS) – “Arriviamo a questa sfida dopo due gare in cui abbiamo subito 8 gol e raccolto un solo punto. Dobbiamo migliorare. Serve tornare alle vecchie abitudini”. Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus, vuole un cambio di marcia da parte dei suoi. I bianconeri, che domenica pomeriggio alle 15 affronteranno il Monza all’Allianz Stadium, avevano fatto della difesa uno dei loro punti di forza prima delle gare con Napoli e Atalanta. Ora la sfida ai brianzoli di Palladino: “Loro giocano bene e in Coppa Italia hanno fatto una buona partita – avverte Allegri -. Sarà una partita importante per noi e per tornare alla vittoria. Non è il Monza dell’andata”. In settimana per il tecnico anche l’incontro con John Elkann, ma non per parlare del rinnovo del contratto: “Mi ha chiesto come stava andando la squadra – ha spiegato l’allenatore bianconero -. In questo momento bisogna stare concentrati sul campionato senza perderlo di vista”. Testa al campo, senza distrazioni per le vicende che riguardano la società: “Noi dobbiamo stare isolati, dobbiamo giocare e cercare di vincere – ha sottolineato Allegri -. Dobbiamo reagire dopo le due partite precedenti. Le problematiche esterne non devono riguardaci, abbiamo una società forte. Dobbiamo pensare alla nostra classifica. Noi abbiamo fatto 38 punti sul campo, dobbiamo lavorare su questa classifica. Poi se ci tolgono i punti o ce li ridanno è un’altra storia. C’è una società forte che lavora per difendersi”. Sui numeri e i punti che servono per arrivare in alto, l’allenatore bianconero non ha fatto calcoli: “Dobbiamo fare solo i risultati. Ci aspettiamo una mano da tutti, anche dai tifosi. Dobbiamo essere un blocco granitico tra squadra, tifosi e società. Oltre al campionato abbiamo la Coppa Italia e l’Europa League. Dobbiamo cercare di fare un ottimo girone di ritorno e arrivare in finale nelle due coppe”. Infine, Allegri ha fatto il punto sui calciatori che avrà a disposizione: “Chiesa ha un affaticamento e non ci sarà per circa due-tre giorni, mentre Vlahovic, De Sciglio e Pogba sono a disposizione. Cuadrado ha un problema al nervo sciatico e sarà disponibile per la Lazio, mentre per Bonucci ci vorrà un pò più di tempo”. Sul mercato: “Mckennie non ci sarà perchè è al centro di voci di mercato e credo che la società abbia già raggiunto un accordo, sarebbe inutile portarlo”, ha concluso.
– Foto LivePhotoSport –
(ITALPRESS).

Condividi su:

You cannot copy content of this page

blank

Seguici su