Alessandro Benetton affida la sua “Unhate Dove” al Comune di Villorba

VILLORBA (TREVISO) (ITALPRESS) – Con un gesto significativo a favore dell’arte pubblica, l’imprenditore Alessandro Benetton, in collaborazione con la 21Gallery, ha affidato l’opera d’arte “Unhate Dove” al Comune di Villorba.
L’opera “Unhate Dove” è una maestosa colomba realizzata dell’artista cubano Erik Ravelo, che ha suscitato ammirazione e riflessione in tutto il mondo. Una delle due opere gemelle è stata donata alla città di Tripoli nel 2011, dove ancora oggi risiede, rappresentando un simbolo eterno di speranza e pace.
Composta da oltre 15.000 bossoli di proiettile raccolti da diverse zone di conflitto nel mondo, “Unhate Dove” rappresenta un appello universale alla comprensione, al dialogo e alla rinascita.
“Unhate Dove – si legge in una nota – è stata plasmata con materiale che ha visto l’orrore della guerra, trasmettendo un potente messaggio anti-odio e promuovendo la tolleranza attraverso l’arte”.
La scultura sarà collocata al centro della rotatoria all’incrocio tra la Pontebbana e Viale della Repubblica, rivolta verso l’ingresso alla città di Treviso.
Questa iniziativa di Alessandro Benetton è parte integrante del progetto TAD – Treviso Art District, un centro creativo dedicato ad arte, ristorazione e design, supportato dell’imprenditore e che si impegna a promuovere la cultura e l’arte nella comunità locale. All’interno di questa struttura, la presenza della 21Gallery contribuisce ulteriormente nel portare l’arte “fuori” dai confini delle tradizionali gallerie e renderla accessibile a tutti.
“Il potente messaggio di Unhate Dove costituisce un appello alla speranza e alla necessità di superare la cultura dell’odio nel mondo”, ha commentato Alessandro Benetton. “Sono entusiasta che quest’opera possa emozionare e coinvolgere un pubblico ancora più ampio. E’ un simbolo di pace e armonia, ma, oggi più che mai, rappresenta anche un impegno che deve coinvolgere ciascuno di noi”.

– Foto 21Gallery –

(ITALPRESS).

Condividi su:

You cannot copy content of this page

blank

Seguici su