Al Milite Ignoto la cittadinanza onoraria del Comune di Troina

L’assessore Giambirtone: “Un atto di profondo riconoscimento nei confronti di chi ha dato e continua a dare la propria vita per un interesse superiore e collettivo”

Troina, 26 maggio 2021 – Il Milite Ignoto che riposa nel sacello dell’Altare della Patria a Roma, sarà cittadino onorario del Comune di Troina.
La decisione dell’amministrazione, deliberata all’unanimità dal consesso civico, ricorre in concomitanza con il centenario della traslazione e tumulazione di uno dei soldati sconosciuti caduti durante il primo conflitto mondiale, che si celebrerà il 4 novembre prossimo, avanzata anche dall’A.N.P.C.I, l’Associazione Nazionale Piccoli Comuni d’Italia che ha invitato tutti i Piccoli Comuni d’Italia a conferire la cittadinanza onoraria al Milite Ignoto, con l’obiettivo di contribuire a mantenere viva la tradizione della gloria italiana.
“Conferire la cittadinanza a quel soldato sconosciuto, simbolo del sacrificio e del valore dei combattenti della prima guerra mondiale e, in seguito, di tutti i caduti – spiega l’assessore Stefano Giambirtone – , rappresenta un atto di profondo riconoscimento nei confronti di chi ha dato e continua a dare la propria vita per un interesse superiore e collettivo. A maggior ragione oggi, in un momento storico come questo in cui l’intero Paese deve restare unito per affrontare un emergenza sanitaria che sta mettendo a dura prova tutte le nostre comunità, ci è sembrato doveroso fare nostra questa iniziativa proposta dall’ANCI, in occasione del centenario della traslazione e della tumulazione del Milite Ignoto nel sacello dell’Altare della Patria”.

Doriana Graziano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

CONDIVIDI L'ARTICOLO