Aeroporto di Fiumicino, apre la Newton Room per promuovere le materie Stem

ROMA (ITALPRESS) – È stata inaugurata oggi, presso l’Aeroporto di Roma Fiumicino, la “Newton Room Roma”, un’aula esperienziale dedicata alle discipline STEM, promossa da Boeing Italia e Aeroporti di Roma in collaborazione con la Onlus norvegese FIRST Scandinavia.
In questo nuovo spazio sarà offerta formazione nelle materie STEM (Science, Technology, Engineering and Math) connesse al mondo del trasporto aereo a studentesse e studenti di età compresa tra i 13 e i 16 anni delle scuole medie e superiori del territorio e della Regione.
Sono intervenuti all’inaugurazione Mario Baccini, sindaco del Comune di Fiumicino; il Presidente di ADR, Vincenzo Nunziata; Marco Troncone, Amministratore Delegato di ADR; Armida Balla, Communications Manager Italia, Sud Europa e Israele di Boeing e Mr. Per-Arild Konradsen, Fondatore di FIRST Scandinavia. L’evento, a cui hanno presenziato Giovanna Laschena, Direttore Centrale Relazioni Internazionali, Sicurezza e Ricerca di ENAC e Patrizia Terlizzi Direttore ENAC per l’Aeroporto di Fiumicino, si è chiuso con un video messaggio di Paola Frassinetti, Sottosegretario all’Istruzione e al Merito.
La Newton Room rappresenta un concept educativo all’avanguardia volto a promuovere lo studio delle materie scientifiche tra le/i ragazze/i delle scuole primarie e secondarie.
Nella Newton Room installata nel Terminal 1 Arrivi del “Leonardo da Vinci” di Fiumicino, a partire dal prossimo settembre, gli studenti delle scuole superiori del Lazio avranno l’opportunità di sperimentare un modulo didattico chiamato “In aria con i numeri”, ovvero una lezione che applica i concetti della matematica ad un piano di volo, poi testato su un simulatore di volo dagli studenti stessi.
La Newton Room di Roma, la prima Aula permanente di questo genere in Italia, costituisce un rilevante passo avanti nell’implementazione del Concept Newton nel nostro Paese, già approdato al Politecnico di Bari nel 2021 e all’INRIM (Istituto Nazionale di Ricerca Metrologica) di Torino nel 2022 con aule didattiche temporanee.
“Le trasformazioni del mondo del lavoro e le nuove opportunità tecnologiche rendono la formazione a valore aggiunto una sfida prioritaria per le aziende e per le istituzioni. L’apertura della Newton Room a Fiumicino ben si inquadra nella strategia di corporate giving del gruppo Mundys di cui ADR è parte, con particolare riferimento al diritto allo studio e alla promozione di attività formative nei contesti in cui opera. Guardiamo al futuro puntando a innovazione e tecnologia, ma sempre consapevoli della centralità del fattore umano: per questo sentiamo forte la responsabilità e l’opportunità di favorire i processi formativi di giovani studentesse e studenti del territorio, per far emergere i loro talenti, sbloccare le loro energie e costruire un futuro sempre più competitivo per il nostro Paese”, queste le parole di Marco Troncone, Amministratore Delegato di Aeroporti di Roma.
“L’inaugurazione della Newton Room di Roma costituisce un traguardo fondamentale nella strategia globale CSR di Boeing”, ha dichiarato Armida Balla, Communications Manager Italia, Sud Europa e Israele di Boeing. “La promozione del talento nelle discipline STEM è uno dei focus della nostra strategia e iniziative come quella della Newton Room hanno una potenzialità enorme, perché avvicinano le nuove generazioni a un comparto che potrà contare sulla loro attiva partecipazione. Il principio cardine che ci guida è sintetizzato nella formula learning by doing, secondo cui i ragazzi devono sperimentare in prima persona i capisaldi fondamentali delle discipline scientifiche collaborando attivamente in un ambiente con strutture all’avanguardia. Desidero ringraziare Aeroporti di Roma e FIRST Scandinavia grazie ai quali tutto questo è stato reso possibile”.
Il CEO e fondatore di FIRST Scandinavia, Per-Arild Konradsen, ha espresso il suo entusiasmo per l’inaugurazione, affermando: “Abbiamo atteso con impazienza questo giorno per molto tempo e siamo felici di inaugurare finalmente Newton Roma, la prima Newton Room permanente in Italia”. Ha aggiunto inoltre: “Siamo estremamente soddisfatti della forte partnership tra Newton, Boeing e Aeroporti di Roma che ci ha portato a questo traguardo significativo. Siamo fiduciosi nelle nostre collaborazioni in Italia e crediamo che i nostri valori condivisi ci permetteranno di offrire a numerosi bambini esperienze arricchenti e rafforzi l’interesse nelle materie STEM”.

-foto ufficio stampa Adr-
(ITALPRESS).

Condividi su:

You cannot copy content of this page

blank

Seguici su